Casa Museo Pogliaghi FERIALE
Casa Museo Pogliaghi FERIALE VISITA IL MUSEO

Lungo il tratto finale del Viale delle Cappelle, patrimonio UNESCO dal 2003, si apre la Casa Museo Pogliaghi, residenza dell’artista milanese autore della porta del Duomo di Milano.

Lavorando al restauro delle Cappelle seicentesche, Pogliaghi rimase talmente colpito dalla bellezza e tranquillità del Sacro Monte di Varese che decise di costruire qui la sua residenza, concependola come laboratorio-museo.

Grande appassionato d’arte ed artista a tutto tondo, Pogliaghi ha creato una villa eclettica, all’interno della quale è possibile ammirare un’internazionale collezione d’arte, che spazia dai sarcofagi egizi e dai reperti greco-romani a porcellane e stampe orientali, esposti accanto alle opere dello stesso artista, tra le quali spicca il modello originale in gesso e a grandezza naturale della porta del Duomo di Milano.  In totale la casa museo ospita più di 1500 opere tra dipinti, sculture e arti applicate e circa 580 oggetti archeologici.

Proprietà della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, è stata riaperta al pubblico ne 2014.

 

COSA È INCLUSO

  •        Biglietto d’ingresso alla casa e al giardino
  •        Nei giorni feriali del mercoledì, giovedì e venerdi la visita guidata non è compresa, saranno fornite indicazioni per la Casa Museo e il suo parco da parte degli educatori museali. 

 

DOVE

Casa Museo Pogliaghi, via Beata Giuliana 5, Santa Maria del Monte (Varese) – ingresso lungo il Viale delle Cappelle.

 

PREZZO

  •        INTERO FERIALE: 7 €
  •        RIDOTTO: 4 € (6-18 anni, convenzioni attive: FAI, COOP con obbligo di esibire tessera)
  •        GIARDINO: 2 € (non comprende l'ingresso alla Casa Museo)
  •        OMAGGIO: bambini 0-5 anni
  •        FAMIGLIA: 20 € (2 adulti + 2 bambini)


LEGGI ANCHE
Straordinarie natività
27 NOVEMBRE 2022 Straordinarie natività VISITE GRATUITE LEGGI TUTTO
Viaggio in famiglia arriva al Sacro Monte
08 DICEMBRE 2022 Viaggio in famiglia arriva al Sacro Monte IL LIBRETTO PER LE VISITE DEL PROGETTO "OGNI GIORNO IN LOMBARDIA" LEGGI TUTTO